Involtini messinesi

Ingredienti:

1/2 kg di girello di manzo o straccetti di maiale tagliati sottili (chiedete al vostro macellaio di fiducia di affettarlo a circa 2 mm)

1/2 kg di pangrattato

2 fette di prosciutto cotto

40 gr di parmigiano reggiano grattugiato

20 gr di pecorino grattugiato

un ciuffetto di prezzemolo fresco

origano, olio evo e sale fino q.b.

100 gr di Galbanino tagliato a dadini

Stecchini di legno per spiedini

 Procedimento

Iniziate prima di tutto preparando il ripieno dei vostri involtini.

Prendete una ciotola e versatevi dentro il pangrattato, il parmigiano, il pecorino, l’origano ed il sale; a parte, con una mezzaluna, tritate finemente prezzemolo e prosciutto cotto ed aggiungetelo agli altri ingredienti.

Mescolate tutto e versate tanto olio extra vergine di oliva fino a bagnare bene il composto.

Dedicatevi ora alla carne: tagliate le fette a metà se sono troppo larghe e provvedete ad eliminare eventuali residui di grasso presenti sul perimetro.

Disponetele sul vostro piano lavoro e iniziate a farcirle con il composto preparato aiutandovi con un cucchiaio.

Terminate la farcitura con uno o due dadini di Galbanino per fetta.

Passate ora alla chiusura dei vostri involtini che deve essere eseguita con molta cura per evitare la fuoriuscita del ripieno; iniziate ripiegando la carne dall’esterno verso l’interno, arrotolandola su se stessa e stringendola bene nel palmo della mano per assicurarvi che sia ben sigillata.

Ripassate ciascuno dei vostri involtini nel pangrattato rimasto; prendete poi gli stecchini di legno ed inserite 5 o 6 bocconcini di carne in ciascuno di essi.

I vostri involtini sono pronti per essere cotti: potete scegliere indifferentemente la cottura al forno, in padella o se ne avete la possibilità sulla brace.

In forno cuocete per circa 30 min a 220°.

 

Condividi su facebook

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *