Cotechino in crosta

Ingredienti:

420 gr di farina 00

3 cucchiai di olio evo

250 ml di acqua a temperatura ambiente

1 cucchiaino di sale

1 bustina di lievito istantaneo

300 g di spinaci lessi

1 spicchio di aglio

Un cotechino

200 g di scamorza a fette

Semi di sesamo

Una cucchiaiata di latte

Peperoncino

Olio e sale q.b.

Procedimento

Preparate innanzitutto quello che sarà il vostro involucro di pasta di pane.

Mettete in una scodella la farina ed il lievito, poi aggiungete il sale, l’olio e l’acqua a temperatura ambiente. Impastate il tutto fino ad ottenere un panetto che andrete a foderare di carta forno e a far riposare una mezz’oretta circa.

Nel frattempo ripassate gli spinaci in padella con aglio olio e peperoncino ed un pizzico di sale, senza esagerare poiché il cotechino è già molto saporito.

Lasciate stiepidire poi riprendete l’impasto.

Stendetelo in modo da ricavare un rettangolo ampio dello spessore di circa mezzo centimetro, disponetevi sopra gli spinaci, il cotechino lessato, spellato e tagliato a fette, infine la scamorza.

Arrotolate il tutto, richiudete per bene poi spennellate con un po’ di latte e terminate con una spolverata di semi di sesamo.

Trasferite il vostro rotolo in rosta su una teglia unta o rivestita di carta forno e cuocete in forno statico già caldo a 200° per circa una mezz’oretta fino a quando sarà dorato in superficie.

Servite caldo e filante.

Un’idea davvero originale per gustare il vostro cotechino, non trovate?

Zuppa contadina

Ingredienti

Un gambo di sedano

Una carota

Una cipolla

300 ml di Passata di pomodoro

Un cucchiaio di concentrato di pomodoro

500 g zuppa contadina lasciata in ammollo secondo il tempo indicato sulla confezione ( ci sono vari tipi di mix di legumi e cereali con diversi tempi di ammollo)

olio evo

sale q.b.

Procedimento

Soffriggete sedano carota e cipolla tritati finemente, poi aggiungete il concentrato di pomodoro, lasciate cuocere qualche secondo, versate poi  la passata di pomodoro e allungate con un po’ di acqua e lasciate cuocere per una quindicina di minuti poi unite il vostro mix di cereali e legumi e sale. Lasciate cuocere per circa 25 minuti o per il tempo indicato sulla confezione aggiungendo di tanto in tanto acqua tiepida ogni volta che lo riterrete opportuno, non deve asciugarsi troppo (ci vorrà circa 1 litro e 1/2  d’acqua ).

A cottura ultimata aggiungete un filo di olio evo e servite. Se volete dare ancora più gusto, spolverate con una manciata di pecorino e un pizzico di peperoncino.

Gustate con del vino Novello della Cantina Di Filippo e scalderete il vostro corpo e la vostra anima.

Zuppa di ceci

Ingredienti

Un gambo di sedano

Una carota

Mezza cipolla dorata

un rametto di rosmarino

4 patate

250 gr di ceci già ammollati

mezzo bicchiere di vino bianco

1/2 bicchiere di passata di pomodoro

acqua e olio evo q.b

sale q.b

peperoncino (facoltativo)

Procedimento

Tritate molto finemente sedano, carota, cipolla e rosmarino e lasciate stufare con un po’ di olio evo. Aggiungete le patate tagliate a cubetti ed i ceci poi sfumate con del vino bianco.

Unite, infine, 1/2 bicchiere di passata di pomodoro e acqua q. b. lasciando cuocere fintanto che i ceci saranno ben cotti ed il condimento ben cremoso.

A questo punto potete spegnere il fuoco. Togliete un pò di zuppa e frullatela, poi riunite al tutto e mescolatela, ciò la renderà ancora più cremosa!

Ora non vi resta che gustarla, da sola, con dei crostini, oppure insieme ad un po’ di pasta per una minestra completa, a voi la scelta.