Gnocchi di zucca

Ingredienti per 6 persone

Per gli gnocchi:

1 kg di zucca pulita

800 g di farina 00

200 g di farina di semola

1 uovo

Noce moscata

sale

Per il condimento

250 gr di burro

due rametti di salvia e rosmarino

pecorino grattugiato

Procedimento

Dopo aver pulito e tagliato la zucca a fettine sottili pesatela per controllare il peso effettivo. Solo allora disponetela su una teglia rivestita di carta forno ed infornatela a 200° per circa 20 minuti.

Sfornatela, schiacciatela sulla stessa teglia con una forchetta e salatela; lasciatela raffreddare poi trasferitela in una ciotola.

Setacciate le due farine e tenetele pronte vicino a voi; unite alla zucca schiacciata l’uovo e la noce moscata poi cominciate ad incorporare un pò alla volta la farina.

Mescolate all’inizio con una forchetta poi appena il composto potrà essere lavorato con le mani trasferitelo sul vostro piano da lavoro e continuate ad impastare fino a ricavare un panetto morbido e non appiccicoso. Prendete a questo punto un mattarello, infarinate il vostro piano da lavoro e stendete il panetto fino ad un’altezza di circa un centimetro.

Tagliate tante strisce che andrete ad arrotondare con le mani per poi ricavarne degli gnocchetti con un coltello.

Infarinate un paio di vassoi su cui andrete  a disporre man mano i vostri gnocchi che potrete lavorare ulteriormente (facoltativo)  con l’aiuto dell’apposito rigagnocchi. Proseguite fino ad esaurimento di tutto l’impasto.

Nel frattempo portate ad ebollizione l’acqua per la cottura e preparate il condimento. Dovete sciogliere il burro ed insaporirlo con rosmarino e salvia. Appena  l’acqua bolle tuffatevi gli gnocchi e salateli, quando verranno a galla e faranno la schiuma saranno cotti.

Tirateli su con una schiumarola e versateli direttamente in un piatto da portata su cui colerete il condimento mescolandolo con molta delicatezza. A questo punto non vi resta che servire con pecorino grattugiato. In alternativa potete anche scegliere un condimento diverso purché risulti sempre piuttosto delicato onde evitare di coprire il sapore degli gnocchi.

 

Condividi su facebook

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *