Pasta con melanzane e tonno fresco

Ingredienti per 4 persone:

360 g di pasta corta

250 g di tonno fresco

una melanzana tonda bella grande

50 g di mandorle

un ciuffetto di basilico fresco

1 spicchio di aglio

un cucchiaino di capperi

una manciata di pomodorini

olio evo, sale e pepe q.b

Procedimento

Sciacquate il tonno sotto l’acqua, tamponatelo e tagliatelo a piccoli cubetti.

Rosolatelo per pochi minuti in una padella con un filo di olio extravergine d’oliva poi  toglietelo dalla padella e mettetelo da parte in una scodellina.

Lavate la melanzana e tagliatela a cubetti.

Riprendete la padella in cui avete cotto il tonno,  unite qualche cucchiaio di olio e l’aglio sbucciato ( se volete un sapore più intenso e se non vi disturba, potete anche mettere l’aglio dopo a crudo) e cuoceteci  per 15/20 minuti le melanzane mescolando spesso per evitare che si attacchino. Se occorre aggiungete un bicchiere di acqua per agevolare la cottura.

Nel frattempo portate a bollore l’acqua per la pasta, salatela e procedete con la cottura.

Trasferite in un mixer le melanzane e frullatele con le mandorle ed il basilico ( e l’aglio se non lo avete messo a cuocere in padella insieme alle melanzane);

regolate di sale ed unite se fosse necessario un pò di acqua di cottura della pasta fino ad ottenere una crema.

Scolate la pasta al dente – lasciando una tazza dell’acqua di cottura da parte – e tuffatela direttamente nel condimento di melanzane incorporando poi il tonno e i pomodorini tagliati a pezzetti. Mantecate ed aggiungete altra acqua di cottura della pasta se occorre per conferire maggiore cremosità al condimento, non deve risultare asciutta.

Impiattate decorando le singole porzioni con una fogliolina di basilico e dei petali di mandorle.

 

Condividi su facebook

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *