Abbracci

Ingredienti frolla alla panna:

100 g di zucchero semolato

1 uovo

125 g di burro

5 cucchiai di panna fresca

200 g di farina 00

50 g di farina di riso

1 bustina di vanillina

1 cucchiaino di lievito

Ingredienti frolla al cacao:

100 g di zucchero semolato

1 uovo

125 g di burro

2 cucchiai di panna fresca

200 g di farina 00

50 g di farina di riso

20 g cacao amaro

1 bustina di vanillina

1 cucchiaino di lievito

Procedimento

Preparate le due rispettive frolle lavorando dapprima in una scodella il burro con lo zucchero e l’uovo; aggiungete poi la panna ed in ultimo le farine, la vanillina, il lievito ed il cacao per la frolla al cacao.

Lavorate fino ad ottenere un panetto chiaro ed un panetto scuro che lascerete riposare una mezz’ora circa in frigorifero foderati con pellicola.

Stendete poi l’impasto e ricavatene dei filoncini.

Lavorate in parallelo la frolla alla panna e quella al cacao per ricavarne dei segmenti della stessa lunghezza che andrete ad unire per formare la classica ciambellina bicolore.

Disponete mano a mano su una leccarda rivestita di carta forno e cuocete per circa 15 minuti a 180° in forno ventilato.

Ciocconut

Ingredienti

5 tuorli

1 uovo intero

240 g di zucchero semolato

90 g farina 00

90 g fecola di patate

60 g di cacao amaro

1 bustina di vanillina

1 cucchiaino di lievito per dolci

100 g di nocciole tostate

 

Procedimento

 

Sbattete le uova con lo zucchero poi aggiungete gradualmente gli altri ingredienti.

Lavorate l’impasto poi ricavatene delle palline che andrete a disporre su una leccarda rivestita di carta forno.

Infornate per 20 minuti in forno statico a 180°.

Croccanti ma con un interno friabile, privi di lattosio, saranno un successo assicurato.

Gustateli  a merenda o a fine pasto. In questo caso il passito Per Olga della cantina Di Filippo sarà un compagno ideale.

 

 

Cioccomandorla

Ingredienti

500 g di biscotti savoiardi

500 g di mandorle sgusciate

6 tazzine di caffè

1 tazzina di sambuca

500 g di cioccolato fondente

Procedimento

Tritate i savoiardi e le mandorle e poneteli in una scodella.

Incorporate la sambuca ed il caffè ed iniziate ad amalgamare per bene fino a quando i liquidi saranno stati assorbiti.

Bagnate le mani ed iniziate a prendere dei piccoli quantitativi per realizzare delle palline.

Mettete nel frattempo a sciogliere a bagnomaria il cioccolato fondente.

Preparate un vassoio su cui avrete posto un foglio di alluminio o di carta forno.

Una volta terminata la realizzazione delle palline iniziate a passarle nella scodella col cioccolato fondente (lasciate il fuoco a minimo affinché il cioccolato resti fluido e non solidifichi).

A mano a mano che glassate le palline, ponetele sul vassoio.

 

Terminato l’impasto riponete in freezer per far solidificare bene il cioccolato poi potete conservarli in frigorifero.

A questo punto non vi resta che prendere dei pirottini di carta per rifinire i vostri cioccomandorla.

Prima di servirli, però, lasciateli un po’ a temperatura ambiente.