Pesce spada alla siciliana

Ingredienti per 4 persone:

4 fette di pesce spada fresco

Pomodorini pachino

Aglio Olio e peperoncino qb

Origano qb

Capperi dissalati un cucchiaio

20 g di pinoli

Una manciata di uvetta sultanina

Procedimento

Soffriggete in una padella con dell’olio extravergine di oliva uno spicchio d’aglio e  del peperoncino.

Lavate i pomodorini e tagliateli a metĂ  poi tuffateli in padella, salateli e lasciateli cuocere per qualche minuto insieme ad una spolverata di origano.

Adagiate sui pomodori il pesce spada e lasciate cuocere su un lato per qualche minuto poi girate una sola volta dall’altro lato.

Unite l’uvetta sultanina ed i capperi, poi regolate di sale.

Nel frattempo tostate in un padellino i pinoli.

Appena il sughetto si sarà un pò ristretto togliete dal fuoco ed impiattate il vostro pesce spada decorando ciascuna porzione con pinoli tostati.

Bocconcini di pollo croccanti

Quante volte vi sono rimasti degli albumi per aver preparato una crema pasticcera o altre ricette per le quali è richiesto soltanto l’uso dei tuorli?

Beh, se volete un’idea veloce per poterli utilizzare vi consigliamo questi  bocconcini di pollo fritti che faranno la felicità dei bambini ma probabilmente saranno molto graditi anche dai grandi.

Ingredienti:

300 g circa di bocconcini di pollo

2 Albumi

Farina di mais q. B.

Farina 00 q. B.

Parmigiano reggiano grattugiato un cucchiaio

Sale

Olio semi di arachide per friggere

Procedimento

Mettete in una scodellina gli albumi e sbatteteli appena con una forchetta; preparate un piatto con un pochino di farina 00 ed un altro con la farina di mais mescolata al parmigiano grattugiato e ad un pizzico di sale.

Passate i bocconcini di pollo prima nella farina poi negli albumi ed infine nel mais, avendo cura di panare bene ogni lato.

Preparate l’olio per friggere in una padella ed appena sarà ben caldo immergete i vostri bocconcini facendoli dorare lentamente, affinché si cucinino bene all’interno, quindi la fiamma non deve essere troppo alta.

Scolateli su un vassoio con carta assorbente da cucina e aggiungete un pizzico di sale.

Serviteli caldi e croccanti accompagnati da un contorno a vostra scelta.

Pasta in crema di zucca e taralli

Ingredienti per 4 persone:

400 g di pasta formato corto a scelta

1/2 cipolla

300 gr di zucca pulita

noce moscata e pepe nero q.b.

50 g di Emmental

100 ml di panna da cucina

1 noce di burro

Parmigiano Reggiano q.b.

Taralli per guarnire a piacere

Procedimento

Iniziate a stufare la zucca in una padella capiente insieme alla cipolla sminuzzata e al burro. Lasciatela cuocere poi aggiungete la noce moscata, il sale ed il pepe.

Trasferite la zucca in un contenitore alto e frullatela con l’aiuto di un frullatore ad immersione. Unite alla purea di zucca la panna da cucina e l’Emmental tagliato a dadini.

Procedete con la cottura della pasta e quando sarà cotta al dente tuffatela direttamente nel condimento allungando all’occorrenza con dell’acqua di cottura della pasta.

Impiattate ed ultimate con una spolverata di parmigiano reggiano grattugiato e dei taralli sminuzzati.