Cuor di mela

Ingredienti

Per la frolla:

170 g farina 00

150 g farina di riso

100 g di zucchero semolato

1 uovo ed un tuorlo Liberovo

150 g di burro a temperatura ambiente (se il burro fosse freddo aiutatevi nella lavorazione della frolla con un pochino di latte)

1 bustina di vanillina

1 cucchiaino di lievito per dolci

buccia grattugiata di un limone Bio

Per la farcia:

2 mele

40 gr di zucchero semolato

il succo di un  limone

cannella in polvere

Procedimento

Preparate subito la frolla.

Lavorate il burro a temperatura ambiente con lo zucchero e una volta diventato una crema aggiungete le uova ed il resto degli ingredienti.

Amalgamate bene fino a che il composto non risulti liscio e compatto. Formate un panetto che andrete a ricoprire con la pellicola e a riporre in frigorifero per 20 minuti circa prima di lavorarla.

Nel frattempo preparate la farcia.

Lavate e sbucciate le mele poi tagliatele a pezzettini e mettetele in una padella antiaderente con lo zucchero, la cannella ed il limone.

Lasciate cuocere una decina di minuti poi dopo averne messa da parte una o due cucchiaiate ( tanto per far sentire qualche pezzettino) riducete a crema con un frullatore ad immersione.

Mescolate alla restante riduzione in pezzi e lasciate raffreddare.

Riprendete la frolla dal frigo ed iniziate a ricavarne una sfoglia alta circa mezzo centimentro aiutandovi con un pò di farina per evitare che si attacchi sul piano da lavoro.

Infarinate uno stampo per ravioli e disponete la sfoglia sopra; riempite ciascuna cavità con un cucchiaino di crema di mele e terminate coprendo con un altro strato di sfoglia.

 

Spianate e tagliate la pasta in eccesso con l’aiuto di un mattarello.

Preparate una leccarda con un foglio di carta forno;  rigirate lo stampo, sformate e tagliate  con una rotella per dolci i vostri ” cuor di mela”.

Proseguite fino ad esaurimento della sfoglia e della crema di mela poi infornate a 180° in forno ventilato per 15 min circa fino a quando saranno dorati.

Da freddi spolverizzate di zucchero a velo.

 

Muffin al limone con cuore di pere e castagne

Ingredienti:

300 g di farina

200 g di zucchero

3 uova Liberovo 

200 ml di latte

100 ml di olio di semi di girasole

1 pizzico di sale

1 bustina di Lievito per dolci

1 bustina di Vanillina

Scorza di un limone bio

Succo di 1/2 limone

Confettura pera castagna Gregorio de Gregoris

Mandorle a scaglie q. b.

Procedimento

Montate appena le uova con lo zucchero, aggiungete l’olio ed un pizzico di sale, la farina poco alla volta ed il latte; mescolate bene affinché non si formino grumi poi unite la vanillina, il succo e la scorza grattugiata del limone; in ultimo incorporate il lievito.

Prendete la teglia per muffin e disponete i vostri pirottini di carta poi procedete così: versate un cucchiaino di impasto nei pirottini poi un cucchiaino di confettura e terminate con altro impasto a coprire, una spolverata di zucchero semolato e qualche petalo di mandorle.

Infornate in forno ventilato preriscaldato a 160°per circa 20 minuti.

 

 

 

Polpette al limone

Ingredienti per circa 25 polpette:

500 gr di macinato di manzo magro

150 gr di pan grattato

2 uova Liberovo

50 gr di parmigiano grattugiato

2 bicchieri di latte

Origano q.b.

Un ciuffetto di prezzemolo sminuzzato

Scorza di limone bio

50 foglie di limone

Procedimento

Unite tutti gli ingredienti in una terrina e mescolateli fino ad ottenere un composto morbido ed omogeneo.

 

Più sarà morbido più lo saranno anche le vostre polpette, quindi se lo ritenete necessario potete aggiungere un pochino di latte in più.

A questo punto bagnate le mani e cominciate a formare tante palline.

Dopo schiacciate leggermente ciascuna polpetta e posatela tra 2 foglie di limone che andrete a fissare con degli stecchini di legno.

Cuocete in forno a 200 gradi per circa 25/30 minuti poi prelevatene una e controllate la cottura interna aprendola delicatamente con le mani prima di sfornarle tutte.

Prima di servirle togliete le foglie di limone.