Sbriciolata alle mele

Ingredienti

Per la frolla:

125 g di burro

100 g di farina di riso

150 g di farina tipo 1

100 g di zucchero

1 uovo

Scorza di 1 limone bio

Vanillina

1 cucchiaino di lievito per dolci

1 pizzico di sale

Per la farcia:

3 mele Golden

2 cucchiai di zucchero semolato

Succo di 1 limone medio

60 g di pinoli

30 g di nocciole tostate

Un pizzico di cannella

Procedimento

Lavate e sbucciate le mele, poi fatele a tocchetti e ripassatele in padella con lo zucchero, il limone, i pinoli e la cannella.

Fate assorbire il limone e non appena le mele risulteranno tenere togliete dal fuoco e lasciate intiepidire.

Passate ora alla preparazione della frolla mettendo in una terrina mettete lo zucchero, il burro e l’uovo.

Amalgamate un pochino poi aggiungete la scorza del limone e la vanillina.

Mescolate ancora un pochino ed aggiungete tutti gli altri ingredienti.

Lavorate con la punta delle dita affinché tutti gli ingredienti si amalgamino bene ma non dovete formare un panetto come si usa solitamente per la frolla bensì sfregare l’impasto fra le dita affinché risulti granuloso.

Versate metà dell’impasto in una teglia precedentemente imburrata e poi schiacciatelo con il palmo della mano per farlo aderire bene e per renderlo compatto. Bucherellatelo con i rebbi di una forchetta e versate il composto di mele e frutta secca.

Infine ricoprite il tutto con il restante impasto sbriciolato distribuendolo in modo uniforme sopra le mele ed ultimate la copertura con 20 gr di pinoli e 30 g di nocciole tostate. Infornate a 180° per 25/30 minuti in forno ventilato.

Mele golose al forno

Ingredienti:

5 mele

Mezzo limone

50 g di uvetta sultanina

50 g di mandorle spellate

20 g di pinoli

Un cucchiaino raso di cannella in polvere

100 gr di zucchero di canna integrale + quello per una spolverata finale sulle calottine

Procedimento

Per prima cosa mettete l’uvetta sultanina ammollo in acqua tiepida.

Lavate le mele. Prendetene 4 e tagliate la calottina superiore lasciando attaccato il gambo. Estraete il torsolo con uno scavino e gettatelo poi continuate a svuotare un po’ le mele tagliando a dadini la polpa e mettendola in una scodellina.

Man mano che le svuotate strofinateci il limone per evitare che anneriscano e ponetele in una pirofila. Sbucciate e togliete il torsolo anche alla quinta mela e tagliate la polpa a quadratini unendola a quella delle mele svuotate. Scolate l’uva sultanina e strizzatela per bene.

Condite tutta la polpa di mela della scodellina incorporandovi la frutta secca, l’uvetta, la cannella, il succo del limone e lo zucchero di canna.

Mescolate per bene ed andate a farcire col composto le mele nella pirofila aiutandovi anche con le mani per riempirle meglio. Il condimento rimanente disponetelo attorno alle mele.

Riponete ciascuna calottina sulla propria mela lasciandola un po’ scostata e spolverate con dello zucchero di canna.

Infornate a 180° per 60 minuti circa in forno ventilato. Devono diventare dorate e lo zucchero deve risultare caramellato.

 

Cuor di mela

Ingredienti

Per la frolla:

170 g farina 00

150 g farina di riso

100 g di zucchero semolato

1 uovo ed un tuorlo Liberovo

150 g di burro a temperatura ambiente (se il burro fosse freddo aiutatevi nella lavorazione della frolla con un pochino di latte)

1 bustina di vanillina

1 cucchiaino di lievito per dolci

buccia grattugiata di un limone Bio

Per la farcia:

2 mele

40 gr di zucchero semolato

il succo di un  limone

cannella in polvere

Procedimento

Preparate subito la frolla.

Lavorate il burro a temperatura ambiente con lo zucchero e una volta diventato una crema aggiungete le uova ed il resto degli ingredienti.

Amalgamate bene fino a che il composto non risulti liscio e compatto. Formate un panetto che andrete a ricoprire con la pellicola e a riporre in frigorifero per 20 minuti circa prima di lavorarla.

Nel frattempo preparate la farcia.

Lavate e sbucciate le mele poi tagliatele a pezzettini e mettetele in una padella antiaderente con lo zucchero, la cannella ed il limone.

Lasciate cuocere una decina di minuti poi dopo averne messa da parte una o due cucchiaiate ( tanto per far sentire qualche pezzettino) riducete a crema con un frullatore ad immersione.

Mescolate alla restante riduzione in pezzi e lasciate raffreddare.

Riprendete la frolla dal frigo ed iniziate a ricavarne una sfoglia alta circa mezzo centimentro aiutandovi con un pò di farina per evitare che si attacchi sul piano da lavoro.

Infarinate uno stampo per ravioli e disponete la sfoglia sopra; riempite ciascuna cavità con un cucchiaino di crema di mele e terminate coprendo con un altro strato di sfoglia.

 

Spianate e tagliate la pasta in eccesso con l’aiuto di un mattarello.

Preparate una leccarda con un foglio di carta forno;  rigirate lo stampo, sformate e tagliate  con una rotella per dolci i vostri ” cuor di mela”.

Proseguite fino ad esaurimento della sfoglia e della crema di mela poi infornate a 180° in forno ventilato per 15 min circa fino a quando saranno dorati.

Da freddi spolverizzate di zucchero a velo.