Sbriciolata di mele e mandorle

Ingredienti per la frolla:

100 g di farina di riso

50 g di farina di mandorle

350 g di farina 00

250 di burro a temperatura ambiente

2 uova LiberovoBio

2 cucchiaini di lievito per dolci

2 bustine di Vanillina

La scorza grattugiata di un limone bio

200 g di zucchero semolato

Ingredienti per la farcia:

5/6 mele (dipende dalla grandezza)

4 cucchiai di zucchero semolato

Cannella q.b.

Succo di un limone

50 g di Lamelle di mandorle (altri 50 g vi occorreranno per decorare la superficie)

Procedimento

Preparate innanzitutto la farcia.

Sbucciate le mele, togliete il torsolo ed i semi, tagliatele a spicchi sottili poi a quadratini e versatele in una padella antiaderente.

Unite il succo di limone, lo zucchero e la cannella e cuocete per qualche minuto poi incorporate anche le lamelle di mandorle ( va bene anche altra frutta secca se vi piace).

Quando saranno tenere e caramellate toglietele dal fuoco e lasciatele raffreddare.

Ora preparate la frolla versando tutti gli ingredienti in una scodella; lavorateli con le mani, non dovete ottenere il classico panetto ma impastare tutto molto grossolanamente fino a realizzare letteralmente delle briciole.

Prendete una tortiera per crostate da 28 cm e foderatela con carta forno. Versate un po’ più della metà dell’impasto nella tortiera e livellatelo con le mani; versate il composto di mele e terminate coprendo con il restante impasto in briciole e con le restanti lamelle di mandorle.

Infornate e cuocete per 35 minuti a 180° in forno ventilato.

Solo quando si è ben freddata trasferitela su un vassoio da portata togliendo la carta forno.

 

Abbracci

Ingredienti frolla alla panna:

100 g di zucchero semolato

1 uovo

125 g di burro

5 cucchiai di panna fresca

200 g di farina 00

50 g di farina di riso

1 bustina di vanillina

1 cucchiaino di lievito

Ingredienti frolla al cacao:

100 g di zucchero semolato

1 uovo

125 g di burro

2 cucchiai di panna fresca

200 g di farina 00

50 g di farina di riso

20 g cacao amaro

1 bustina di vanillina

1 cucchiaino di lievito

Procedimento

Preparate le due rispettive frolle lavorando dapprima in una scodella il burro con lo zucchero e l’uovo; aggiungete poi la panna ed in ultimo le farine, la vanillina, il lievito ed il cacao per la frolla al cacao.

Lavorate fino ad ottenere un panetto chiaro ed un panetto scuro che lascerete riposare una mezz’ora circa in frigorifero foderati con pellicola.

Stendete poi l’impasto e ricavatene dei filoncini.

Lavorate in parallelo la frolla alla panna e quella al cacao per ricavarne dei segmenti della stessa lunghezza che andrete ad unire per formare la classica ciambellina bicolore.

Disponete mano a mano su una leccarda rivestita di carta forno e cuocete per circa 15 minuti a 180° in forno ventilato.

Pasticcini con glassa fondente

Ingredienti

350 g di farina 00

50 g di fecola di patate

230 g di burro a temperatura ambiente

100 g di zucchero a velo

50 g di zucchero semolato

2 uova intere Liberovobio

1 bustina di vanillina

1 cucchiaino di lievito per dolci

200 g di cioccolato fondente

Procedimento

Mettete in una boule il burro tagliato a pezzetti, lo zucchero e le uova e lavorateli per un po’ con l’aiuto di una forchetta. Unite la farina setacciata con la fecola, la vanillina, lo zucchero a velo e quello semolato. Aggiungete il lievito ed amalgamate il tutto con l’aiuto delle mani.

Ricavatene un panetto, foderatelo con la pellicola e lasciatelo riposare in frigo per una mezz’ora. Nel frattempo preparate tre leccarde con carta forno ed accendete il forno a 180° in funzione ventilata.

Riprendete l’impasto e stendetelo fino ad uno spessore di circa mezzo centimetro poi con le formine che avete ricavate i vostri biscotti.

Cuoceteli per 15 minuti e sfornateli ma non toccateli fintanto che non raffreddano altrimenti si rompono poiché molto friabili.

Mentre i biscotti sono in forno preparate una scodella con cioccolato fondente e mettetelo a squagliare a bagnomaria.

Quando i biscotti saranno tutti cotti e si saranno freddati prendeteli uno ad uno e glassatene una parte immergendoli nel cioccolato.

Rimetteteli man mano che li glassate sulla leccarda con carta forno poi passateli una decina di minuti nel freezer per far cristallizzare subito il cioccolato.

Solo a questo punto toglieteli dalla leccarda e disponete su vassoi da portata. Potete anche realizzare dei pacchettini regalo, saranno ben apprezzati quando andrete a trovare degli amici per un bel tè in compagnia.