Castagnole morbide alla panna

Ingredienti:

330 g di farina 00

150 ml di panna fresca

120 g di zucchero semolato

3 uova Liberovobio

3 cucchiai di rum

1/2 fialetta di aroma arancia

La Scorza di un’arancia o di un limone bio

1 bustina di vanillina

1/2 bustina di lievito per dolci

1/2 cucchiaino di bicarbonato

Zucchero per guarnire q. b.

Olio di arachidi q. b.

Procedimento

Mettete in una terrina le uova con lo zucchero e sbattetele pochi minuti con una frusta a mano. Unite la farina setacciata con il lievito, la panna, la buccia grattugiata di un’arancia o di un limone bio, la vanillina, l’aroma arancia e il rum. Amalgamate il tutto con la frusta, fino ad ottenere un composto liscio ed omogeneo.

A questo punto scaldate bene l’olio di arachidi e con l’aiuto di due cucchiai prendete un po’ di impasto alla volta cercando di formare delle palline che andrete ad adagiare delicatamente nell’olio. Giratele più volte e dopo circa 5 minuti, quando saranno dorate, tiratele su con l’aiuto di una schiumarola ed adagiatele su un vassoio con carta assorbente da cucina; appena l’olio in eccesso sarà scolato ripassatele nello zucchero semolato e servite.

Vedrete che finiranno molto presto, sono come le ciliegie: una tira l’altra!

Crema diplomatica

Ingredienti:

1/2 litro di latte

150 gr di zucchero

100 gr di tuorli ( circa 5 )

40 gr di amido di mais o di riso

1 bacca di vaniglia

250 ml di panna

2 cucchiai di zucchero a velo vanigliato

Procedimento:

Portare quasi a bollore il latte con metà dello zucchero ed i semi della bacca di vaniglia.

In un altro pentolino mescolare amido, tuorli e lo zucchero rimanente.

Quando il latte è ben caldo unirlo ad amido uova e zucchero.

Rimettere sul fuoco e continuare a girare per qualche minuto con una frusta fintanto che vada via la schiuma che si forma in superficie con l’unione di tutti gli ingredienti.

Lasciare bollire a fuoco basso fintanto che la crema non arriverà a lasciare dei segni in superficie.

Spegnere il fuoco e trasferire la crema in un contenitore di vetro; coprire con pellicola a contatto con la superficie affinché non si crei nessuna crosticina ed appena si fredda mettere in frigorifero.

Montate 250 ml di panna con 2 cucchiai di zucchero a velo vanigliato.
Tirate fuori la crema dal frigorifero e con una spatola versatevi un po’ alla volta la panna e mescolate dal basso verso l’alto per evitare che si smonti.
La vostra crema chantilly è pronta per farcire i vostri dolci.

Potete conservarla in frigorifero 2 massimo 3 giorni ma attenzione alla scadenza della panna riportata sulla confezione!